FANDOM


Модена (Modena Football Club)
Modena
Brigate Gialloblù

Группировки

Brigate Gialloblù (Ultrasmfc1912, iMùdnes, Sezione, Cicciolo Group, Brigata Grafica, Centro Storico, Head Out, FlanAgan, Viking, Noi di San Biagio, Hniti, Gruppo Scimpi ('00), Brigate Sud-Est, San.Fa.Gialloblù, Rottami al Bar, Gruppo Astoria, JaJo Fans Club, Gruppo Mandola, Skatenati San Prospero, Strepitosi, XXII Aprile), Curva Sud Modena

Стадион

Curva Montagnani (Nord), tranne XXII Aprile e Strepitosi nei Distinti

Политические взгляды

в основном левые (Brigate), с меньшинством правых (Sezione)

Друзья

Венеция, Пистойезе, Мессина, Фиорентина, Сампдория

Враги

Комо, Дженоа, Пиза, Ливорно, Болонья, Реджана, Парма, Специя, Верона, Варезе, Падова, Мантова

Сайты

Tifosi (wiki, it), Fototifo, Stadion Welt, Ultras-Tifo

ИсторияEdit

Passiamo ad un'altra buona tifoseria presente nella regione romagnola, ossia quella di Modena; tifoseria che da qualche anno raggruppa tutti i suoi appartenenti dietro l'unico nominativo di CURVA SUD MODENA.

Buone le loro presenze tra le mura amiche, non molto numerosi nelle loro trasferte (eccezion fatta per i Derby con le varie corregionali).

Molte sono le loro amicizie con altre tifoserie schierate a Sinistra, come ad esempio Cosenza e Venezia in Italia e Tirol Innsbruck all'estero; tra le rivalità invece le più accese riguardano quelle con Mantovani e Reggiani.

  • Modena02
  • Modena2003COSENZA
  • Modena2003CROTONE
  • MODENA2003napoli
  • Modena2003PALERMO
  • Modena2003PISTOIESE
  • Modena2003VICENZA
  • Modena2004BARI02
  • MODENA2004catania01
  • MODENA2004catania02
  • Modena2004CESENA01
  • MODENA2005atalanta01
  • MODENA2005atalanta03
  • MODENA2006bologna01
  • MODENA2006bologna02
  • MODENA2006bologna03
  • MODENA2006catania01
  • MODENA2006catania02
  • MODENA2006catania03
  • MODENA2006genoa01
  • MODENA2006genoa02
  • MODENA2006verona01
  • MODENA2006verona02
  • MODENA2006verona03
  • MODENA2006verona04

ФактыEdit

Il tifo organizzato a Modena ha radici lontane, intorno agli inizi degli anni '70. Nel 1972, infatti, si formano le Brigate Gialloblù, a capo della curva fino ad oggi, seppur con qualche parentesi ombrosa (alti e bassi negli anni '90). Uno dei gruppi storici del tifo organizzato italiano, che quest'anno festeggia il trentennale e che "rischia" di festeggiare, insieme, anche la seconda promozione consecutiva del Modena. Succesivamente alle B.G. si notano gruppi di relativa importanza, come Alcool Group, Sconvolts ('86) e Fossa Autonoma. Nel 1984 la curva canarina assume una fisionomia più precisa, con la creazione di un vero e proprio direttivo delle Brigate, sotto la spinta della vecchia guardia di San Biagio.

Le B.G. non percepiscono finanziamenti dalla Società: le uniche risorse sono le collette e la vendita del materiale.

Gli Ultras 1912, in netta crescita, sono il secondo gruppo della curva. Recentemente al loro interno è stato fondato il nuovo gruppo "imùdnes"

Sorprendente anche l'ascesa del gruppo "Sezione".

La curva Nord è intitolata a Luigi Montagnani, indimenticato e compianto presidente del Modena, scomparso nell'estate del 2000.

Bello il rapporto coi giocatori, che al termine di ogni partita si "tuffano" sotto la curva, che, di solito, cerca di evitare i cori ai singoli giocatori, preferendo piuttosto elogiare il collettivo. Ovvio però che alcuni giocatori (Ballotta, Fabbrini...) siano coccolati più di altri.

Rivalità molto sentita quella coi comaschi, i quali tre anni fa rubarono lo striscione modenese "Brigate Vignola", esposto durante Como-Modena dell'anno scorso, match diventato famoso per la rissa scoppiata a fine gara tra il comasco Ferrigno e il modenese Bertolotti, che rimase in coma per diversi giorni, costretto a troncare la carriera di calciatore. "Francesco non mollare" e "Forza Berto" sono due degli striscioni dedicati al giocatore. In Modena-Como, ottobre scorso, fu esposto dai modenesi lo striscione "comaschifosi". Nonostante lo sciopero dei treni, domenica 3 marzo scorso si presentarono a Como in 2mila circa: una carovana di pullman. Sette modenesi, di cui sei per resistenza a pubblico ufficiale e uno per danneggiamenti, furono denunciati a piede libero dopo la partita, protagonisti di una sassaiola nei pressi dello stadio.

Incrocio atteso dall'88 quello coi genoani, quando le B.G. si presentarono a Genova con un pullman carico di esplosivo, e, immancabili, nell'infuocata partita del dicembre scorso a Modena, sono scoppiati incidenti, coi modenesi che aspettarono al varco i "rivali", sbeffeggiati sugli spalti dallo striscione "I vostri avi dominarono i mari, voi naufragate sul solito Scoglio".

Sentitissimo il derby con la Reggiana: l'anno scorso i canarini presenti a Reggio Emilia furono 4mila.

Amicizie storiche quelle con veneziani, pistoiesi, messinesi, mentre è in declino quella coi fiorentini. Con queste tifoserie esiste un patto di fratellanza che sconfina l'ambito formale e calcistico, con iniziative a scopo benefico e sociale. Strettissimo il rapporto coi veneziani.

A Brescello, nel paese che fu di Don Camillo e Peppone, per la penultima giornata dello scorso campionato si presentarono in 5.000, sospingendo i canarini alla vittoria, arrivata solo nei minuti di recupero, che sancì il ritorno in B.

Lo scorso anno il gruppo "Sezione" è stato falcidiato dalle diffide.

In Modena-Pistoiese del febbraio scorso è stato esposto nei Distinti lo striscione "Luca non mollare", dimostrazione d'affetto per l'ultrà interista precipitato dal 2°anello di San Siro qualche giorno prima, durante Inter-Aek Atene.

Domenica scorsa, in Modena-Vicenza, per festeggiare i novant'anni della Società, è stata approntata una maxicoreografia, che ha coinvolto tutto lo stadio. In curva campeggiava la scritta "Da chi ti ama dai tempi duri, un solo grido: tanti auguri".

All'inizio di questa stagione la curva, troppo piccola per le esigenze degli ultras, è stata ampliata e rialzata.

Sempre esposti, sia in casa che in trasferta, gli striscioni "Gigi nel cuore" e "Noi di San Biagio Giorgio vive".

Sempre presente nelle partite casalinghe lo striscione recante la scritta dialettale "Dai ca'l vin".

In trasferta viene esposto ovunque lo striscione "Magreta presente".

Il nostro giudizio: Con il ritorno in Serie B dopo 8 stagioni e lo strepitoso campionato di vertice di quest'anno, la tifoseria modenese, galvanizzata, ha ritrovato l'entusiasmo, la voglia di tifar, di stupire, dopo un periodo di appannamento, dovuto agli anonimi piazzamenti della squadra. Un'eccezionale 2001 quello vissuto dalla curva canarina, tornata calorosa, compatta, brillante, fantasiosa. Il tifo davvero buono per intensità e continuità, in alcune partite devastante, supportato in certi frangenti dagli altri settori dello stadio che seguono i cori curvaioli. Il pubblico è tornato ad affollare il Braglia come non mai: una media di 10.000 spettatori, con punte di 12.000. Il seguito in trasferta è più che buono,sia nelle trasferte vicine, che in quelle più lontane del Sud.


Празднование 100 лет клубу

СсылкиEdit

Curva sud modena02:07

Curva sud modena

Curva Sud Modena02:47

Curva Sud Modena

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.